Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > Musica > Pignataro M.: Ritornano i concerti degli amici della Musica

Pignataro M.: Ritornano i concerti degli amici della Musica

venerdì 5 dicembre 2014, di redazione


Pignataro M. - Gli ‘Amici della Musica’ di Pignataro Maggiore presentano il cartellone degli Eventi d’Autunno 2014 per la XXXIX Stagione Musicale.
Apertura prestigiosa, domenica 7 dicembre alle ore 19.00, con il violoncellista Luca Signorini, solista di fama internazionale, compositore e scrittore, già Primo Violoncello nell’orchestra Sinfonica della Rai, dell’Accademia di Santa Cecilia di Roma, del Teatro dell’Opera di Roma. Il Teatro di San Carlo di Napoli gli ha offerto, per “chiara fama”, il posto di Primo Violoncello. Con le Orchestre di Santa Cecilia, Scarlatti di Napoli, Maggio Musicale Fiorentino, San Carlo di Napoli ha eseguito con grande successo brani del repertorio solistico per violoncello, sotto la direzione, tra gli altri, di Carlo Maria Giulini, Daniele Gatti, Jeffrey Tate, in templi della musica mondiale tra cui la prestigiosa “Casals Hall” di Tokyo. Ha inciso, a beneficio di Amnesty International, l’integrale delle suites di J. S. Bach per violoncello solo, di cui ci farà ascoltare alcuni brani. Il violoncellista Luca Signorini sarà affiancato, nella seconda parte del programma, dalla pianista Simona Padula, talento precocissimo, che svolge una ricca e vivace attività concertistica prendendo parte a Festivals italiani ed internazionali (Beethoven Rome Festival, Festival polacco “Jeunesses Musicales”, “Jugend Spielt Chopin und Mozart” di Vienna, “Young pianists play Chopin” di Varsavia, Festival delle Nazioni di Roma, Festival Internazionale di Amalfi, Festival Internazionale di Ischia, European Festival di Malta, Estate Musicale Sorrentina, Settimane Internazionali di Ravello).
Dunque un duo cameristico di altissimo livello che avremo il piacere di ascoltare nella nostra cittadina, davvero un appuntamento da non perdere.

Venerdì 12 dicembre, alle ore 18.30, la Biblioteca Comunale di Pignataro Maggiore e la Rivista ‘Le Muse’ presentano il volume “Storia di Pignataro in età moderna: Il Seicento “ di Antonio Martone.

Infine, domenica 14 dicembre alle ore 19.00, il gruppo di musica etnica “Alas de Esperanza” ci presenterà un programma di musica andina, frutto di una progettualità laboratoriale incentrata sull’espressione musicale come mezzo di incontro e di comunicazione fra i popoli.

Tutti gli eventi si svolgeranno nella Sala Concerti all’interno del Palazzo Vescovile di Pignataro Maggiore (Caserta).

Co. Sta.

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout