Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Sport > Al via il campionato di Volley femminile

Al via il campionato di Volley femminile

sabato 8 novembre 2008, di redazione


"Il nostro obiettivo primario è portare in alto il nome di Grazzanise. Abbiamo amici ovunque e ci rispettano per come ci comportiamo. Non provochiamo incidenti ed offriamo sempre la migliore accoglienza alle squadre che ospitiamo". Così si esprime Gerardo Rullo, che da dieci anni guida con passione e sacrifici il Team Volley Grazzanise nelle sue quattro articolazioni, Under 16, Under 18 maschile, 1° Divisione maschile e 1° Divisione femminile.
Un altro aspetto non secondario della passione di Rullo è quello di contribuire, attraverso la pratica sportiva a combattere l’emarginazione giovanile, ad offrire una valvola di sfogo a tanti ragazzi e ragazze di Grazzanise e del territorio circostante.
Non tanto il risultato del tabellino, dunque, sta a cuore alla dirigenza del Team Volley quanto la diffusione dello sport e dei suoi valori.
In questa impresa, perché di impresa si tratta quando nel nostro paese si intraprende qualcosa di positivo, Rullo è affiancato da altri amici altrettanto appassionati: Michele Rullo, Giovanfranco Abbate, Franco Bisesto, Giovanni Petrella, Rocco di Fruscia, Angelo Abbate. hanno il ruolo di segnapunti (ma qualcuno gioca anche) Elvira Parente, Paolo Parente, Angelino Abbate, Claudia Pucino, Concetta Auciello.
Domani 9 novembre il primo incontro casalingo per la 1° Divisione femminile presso il Palatenda di via Tonneta alle ore 11 contro il S. Marco. Venerdì, invece, alle ore 19, il primo incontro del campionato Under 16 maschile.

Analoga passione e stesso spirito sportivo animano l’altra società di volley, cioè l’ASD R. Massaro.
Questo è l’organigramma della società: Presidente: Massaro Nicola, Vice Presidente: Parente Sebastiano, allenatore: Antonio Parente, Direttore Generale: Vaio Antonio, Direttore Sportivo: Di Fruscia Rocco, Consiglieri: Raimondo Claudio, Luiso salvatore.
A. Parente ci ha rilasciato la seguente dichiarazione. "Da allenatore e da fondatore di questa società che da ormai 4 anni si impegna con il comitato provinciale di Caserta in campionati agonistici voglio innanzitutto ringraziare gli sponsor Supermercato Shopping di Parente Teofilo, Impresa edile di Vaio Marcello, Pizzeria Aurora di Di Stasio Antimo e La casa del Pane (Morico), per l’aiuto economico che ci ha permesso di avere tute, borsoni e Completini. Un altro ringraziamento va a tutte le atlete che ogni mese si autotassano come i dirigenti stessi per far sì che le spese vengano pagate regolarmente. La società A.S.D. R. Massaro Grazzanise partecipa al campionato di I divisione Femminile.
Per quanto riguarda il nostro campionato il nostro unico obiettivo è quello di divertirci e se possibile far vivere momenti di spensieratezza a chi ci segue sia in casa che in trasferta, non abbiamo sogni di gloria né ci aspettiamo di vincere chissà che o chissà dove, l’importante è vedere tutte le ragazze unite sotto uno stesso obiettivo, quello di abbandonare per un pò la vita quotidiana e godere dei piaceri sia fisici che mentali che uno sport come la pallavolo può dare. Spero che in molti ci supportino anche nei momenti di crisi, le ragazze hanno bisogno di sapere che chi è lì a guardarci lo fa serenamente e con l’incitazione giusta e gradevole che un pubblico civile come il nostro saprà sicuramente dare.
Se è possibile mi preme ringraziare la Famiglia Massaro per l’affetto che ogni volta ci dimostra contribuendo non solo moralmente, alla longevità di questa società. In ultimo volevo ricordare il mio e nostro Amico Raffaele Massaro ancora una volta, perchè uomo di sport e grande uomo di vita che ci ha insegnato a vivere nell’amicizia come lo dimostra ancora l’esistenza di questa società che porta scritto in petto il suo nome.
"
La prima partita l’ASD Massaro la giocherà a Casapulla domani alle ore 18:00

Gli obiettivi, encomiabili, uniscono dunque le due società di volley che si trovano ad affrontare delle sfide di alto valore formativo. Il nostro ambiente, così sollecito ad organizzare feste di una serata, dovrebbe essere più disponibile ad aiutare gli sforzi di quanti, senza tornaconto personale, si impegnano in questo settore.
Nello stesso tempo ci si chiede se non sia il caso di mettere insieme le poche risorse disponibili dando vita a una sola società, più solida, che possa partecipare con minori affanni ai vari campionati. Mettere da parte gli orgogli di bandiera forse sarebbe la vittoria più grande.

Ad ogni modo un caloroso in bocca al lupo alle due squadre che tra poche ore cominciano la loro avventura nel campionato 2008/09.

franco tessitore

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout