Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Opinioni > A Livella (versione politica)

A Livella (versione politica)

parodia semiseria della famosa poesia del principe De Curtis

venerdì 5 marzo 2010, di paparente


Ogni 4-5 anni, c’è l’usanza
che uno per famiglia/"razza" s’adda candida’
Ogni "razza" ll’adda fà chesta crianza;
Ogni "razza" ll’adda fà chistu penziero

Ogni 4-5 anni puntualmente
come una mesta e triste ricorrenza
dobbiamo accettar la visita del politico che mente
e con tanta pazienza!

Quest’anno mi sta capitando un avventura..
dopo aver percorso il paese a largo raggio..
Madonna! si ce penzo, agg avut pur paura!,
ma po’ facette un’anema e curaggio.

’O fatto è chisto,statemi a sentire:
s’avvicinava u iuorn d’à votazione:
io, tomo tomo, mi trovai ad uscire
buttando un occhio a qualche politica coalizione

"Qui ha sede la nobile lista di chi pratica il politichese
promesse a tutti piaceri a qualcuno
capace di mille imprese
costituita qualche giorno prima o dopo il 31

’O stemma cu ’a curona ’ncoppa a tutto...
...sotto ’na tabella fatta ’e lampadine;
tre bandiere ’e manifesti e a gent for comm quann si sta ’a lutto:
tavulin cu cannoli, caramelle e sei ciucculattine.

Proprio azzeccata ’a ogni sede ’e sti signur
ce stavan case piccerell,
senza manc nu manifest n’copp o mur
pe’ segno, semp nu citofon cu i nomm scritt piccirill

E ncoppa ’e citofon se liggeva:
" Gennaro, oppure Giovanni o - Pasqualino":
guardannola, che ppena ognuna e sta casa me faceva
sti cristian nu tengn manc nu candidatino

Questa è la vita! ’ncapo a me penzavo...
famiglie addo’ si candidan tant e addo’ niente!
Sti poveri maronna s’aspettavan
che pur sti votazion nun tenevn candidat nu parente?

Mentre fantasticavo stu penziero,
s’era ggià fatta quas l’un
e i’rimanette ’ndo paes in giro,
muorto ’e suonn...nnanze ’e tabellun.

Tutto a ’nu tratto,che veco ’a luntano?
quattro ombre avvicenarse ’a parte mia…
Penzaje:stu fatto a me mme pare strano...
Stongo scetato...dormo,o è fantasia?

Ate che fantasia;tre eran candidat:
ca’ lista e u fac-simil ra scheda man
u quart nun era nu sfaticat
ma nu normal paisan

E chillo certamente è un semplice elettore…
chill che ven considerato comm a nu scupatore
’Int ’a stu fatto i’ nun ce veco chiaro:
tre so candidat e un no e stann nziem a chest’ora?

Putevano sta’ ’a me quase ’nu palmo,
quanno i tre candidati se fermn ’e botto,
ognuno e loro s’avota e tomo tomo..calmo calmo,
dicetten all’elettore:"Giovanotto!

Da Voi vorremmo saper, vile carogna,
con quale ardire e come avete osato
vicino alle nostre sedi abitar, per nostra vergogna,
accanto a noi che siam candidat!

La casta è casta e va, si, rispettata,
ma Voi perdeste il senso e la misura;
la Vostra casa andava, si, costruita;
ma vicino alla spazzatura!

Ancora oltre sopportar non possiamo
la Vostra vicinanza di semplice mente,
vi rendete conto chi siamo?
tornate in mezzo alla vostra gente!

"Signori, nun è colpa mia,
i’nun v’avesse fatto chistu tuorto;
a famiglia mia ma fatt ffa’ sta fesseria,
i’ che putevo fa’ si vulevn a casa cull’uorto?

Si foss ricc vi farrei cuntento,
pigliass tutt a famiglia
e iess in affitt inda nu mument
pur si chiagness mia figlia

"E cosa aspetti, oh turpe malcreato,
che l’ira nostra raggiunga l’eccedenza?
Se non fossimo ognuno un candidato
avremmo già dato piglio alla violenza!"

"Facitem vedé..- pigliat sta violenza…
A verità, candidati, mme so’ scucciato
e ve senti; e si perdo ’a pacienza,
mme scordo a casa cull’uorto e so mazzate!...

Ma chi ve cride d’essere…ognun nu ddio?
Ccà dinto o paes, ’o vvulit capi, ca simmo eguale?...
…grazzanisar si tu e grazzanisar pur io
ognuno comme a ’na’ato é tale e quale".

"Lurido porco!... Come ti permetti
paragonarti a noi candidati alle comunali
noi che siam illustri, nobilissimi e perfetti,
da fare invidia a Principi Reali?".

"Tu qua’ Natale...Pasca e Ppifania!!!
vvulit’ mettere ’ncapo...’int’a cervella
che state malato ancora e’ fantasia?...
L’elezioni sapit che so?...na livella.

’Nu rre, ’nu maggistrato, ’nu grand’ommo,
trasenno indo o seggio ha fatt’o punto
ca nun cont ’o nomme:
vui va t fatto ancora chistu cunto?

Perciò,statm a ssenti...nun ve facit o fegat amar,
e votazione so na grand libertà in da vita
Sti ppagliacciate ’e ffanno sulo ’e parlamentar:
indo o seggio ognuno e nu re cu man a matita!

Paparente

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout