Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Attualità > 6 anni e oltre 500 arresti: il saluto del Com. Baldassarre Nero

6 anni e oltre 500 arresti: il saluto del Com. Baldassarre Nero

Il Com. Luigi De Santis alla guida della caserma Carabinieri di Grazzanise

martedì 26 giugno 2012, di redazione


Grazzanise - Nei secoli fedeli. A cosa? Al senso di giustizia, allo Stato, ad ogni singolo cittadino.
Questi sono i principi fondanti non solo dell’Arma dei Carabinieri, ma di ogni uomo consapevole del proprio ruolo sociale.
Purtroppo, a volte, dimentichiamo che oltre le divise vivono uomini che sacrificano, con coscienza, la propria esistenza, e spesso quella dei propri cari, per tutelare valori che dovrebbero essere scontati, invece bisogna lottare. Sempre.

Grazzanise ha avuto la fortuna di avere a capo della stazione dei carabinieri, per sei anni e mezzo, il Comandante Nero Baldassarre. Sei anni e mezzo di lotta, di duro lavoro, di sacrifici, di rischi per garantire giustizia e sicurezza.

Quando venne a Grazzanise, era il 17 dicembre del 2005, il Comandante Nero sapeva a cosa andava incontro “Non mi aspettavo un’isola felice”. Ha detto sorridendo tra gli scatoloni per il trasloco che lo porteranno a Macerata Campania. “Il lavoro svolto a Grazzanise è stato come una piccola goccia. Sono contento di aver collaborato con il mio gruppo. E’ solo grazie ad esso che i risultati si sono concretizzati. La mia esperienza è stata caratterizzata da un fantastico lavoro di squadra. Ho imparato tanto dai miei colleghi, più di quanto avrei io potuto insegnare”.

Logicamente, lavorare bene significa fare sacrifici e quando gli si chiede a cosa ha dovuto rinunciare, il Comandante risponde: “Al tempo libero. Al tempo che avrei potuto trascorrere con i miei cari”.

Sei anni e mezzo e più di 500 arresti. Una cifra spaventosa. Numeri che in modo indiscusso confermano il suo eccellente operato. E tra le tante operazioni il Comandante vuole sottolineare “Cento Passi”. “E’ stata la madre delle operazioni. Abbiamo sgominato il clan della zona e scoperto numerosissime estorsioni fatte a danno delle imprese locali. Il tutto senza la denuncia di un solo imprenditore”.

Sarà il Comandante Luigi De Sanctis il successore del Comandante Nero. “Gli faccio un in bocca al lupo. A Grazzanise è stato il primo mio fidato collaboratore”. E come ogni buon addio...si chiude con i ringraziamenti: “Voglio ringraziare le associazioni locali e soprattutto i giovani. Continuate a lottare – ammonisce Nero - Mai, in nessuna occasione, farsi mettere il collare dalle raccomandazioni. Non credete a false promesse di lavoro! Vado via con animo sereno, con la certezza di aver adempito tutti i miei doveri e tutti gli obiettivi che si sono presentati”.

Giuseppe Tallino
con la collaborazione di Luigi Pezzera

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout