Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cronaca > Autovelox pronti a colpire

Autovelox pronti a colpire

giovedì 25 luglio 2013, di redazione


S. Maria la Fossa - Nella mattinata di ieri 24 luglio è stata notata una squadra di tecnici e agenti di PM intorno alle colonnine dell’autovelox all’ingresso del centro abitato.
Anche se manca ancora una comunicazione ufficiale di entrata in funzione ciò è un segnale per gli automobilisti di passaggio i quali faranno bene a moderare la velocità all’entrata del paese fossataro, sia da Capua che da Grazzanise. Incappare in una multa sarà comunque molto facile o per distrazione o per scarsa visibilità delle apparecchiature. Infatti, nonostante la segnaletica a norma, i due scatoloni grigi si confondono facilmente con l’ambiente circostante.
L’Amministrazione giustifica l’utilizzo degli autovelox con motivi di sicurezza. Lo stesso comandante della Polizia Municipale, ten. Giovanni Gaudiano, mette le mani avanti: "Non sono stati installati per fare cassa... obiettivo primario è quello della salvaguardia della sicurezza dei cittadini fossatari". E sia, anche se nutriamo dubbi sulla reale efficacia di tale deterrente, con macchine che rallentano all’improvviso e, superato il controllo, accelerano per recuperare.
Ci si chiede se ai fini della sicurezza non sarebbe più opportuno progettare un percorso alternativo per i mezzi pesanti e una disciplina diversa del parcheggio lungo Corso Umberto dove si verificano frequenti ingorghi.

frates

Rispondere all'articolo

 

3 Messaggi del forum

  • Autovelox pronti a colpire

    25 luglio 2013 19:56
    Pronti a colpire?Basta rispettare le regole e a quanto pare sono tarati a 70kmh perciò non esagerare solo per criticare.Pensiamo ai vigili del nostro paese che sono i più assenti d ’italia,non dal servizio, ma sul territorio.

    Rispondere al messaggio

    • Autovelox pronti a colpire 26 luglio 2013 11:12, di paparente

      "Non sono stati installati per fare cassa... obiettivo primario è quello della salvaguardia della sicurezza dei cittadini fossatari".

      ????????????????????????????????

      all’ingresso ed all’uscita del paese non puoi superare i 70.....

      tra l’ingresso e l’uscita puoi andare anche a 100 e "falciare" qualche pedone....

      Trovavo logico il vecchio autovelox all’altezza delle scuole elementari.......

      gli attuali servono poco alla sicurezza dei cittadini

      quanto alla questione vigili di Grazzanise il problema principale non è la loro assenza sul territorio ( viaggiando ho visitato molti "paeselli" come il nostro, purtroppo tutti oltre il Garigliano, senza vigili sul territorio ma comunque "belli", "puliti" ed "ordinati" grazie al senso civico della popolazione) è "il radicamento..... secolare......." di certi....... "stili di vita".................

      Rispondere al messaggio

  • Autovelox pronti a colpire

    29 luglio 2013 15:13
    A Santa Maria la Fossa nel 2007 si sono verificati solo 2 incidenti stradali; 5 nel 2008; 15 nel 2009 (nel computo sono conteggiate anche le minime sgraffiature). Nel 2010 gli incidenti, per velocità sostenuta, sulle strade urbane (e non certo quelle di Santa Maria la Fossa) sono stati il 13% del totale degli incidenti nella regione campania. Nessun incidente accorso nel comune di Santa Maria la Fossa è stato mortale. Quale sicurezza devono salvaguardare questi? Almeno diciamo la verità. Al business degli autovelox ha già risposto la Corte di Cassazione ribadendo ripetutamente che le amministrazioni installano tali apparecchi non tanto per la sicurezza stradale ma quanto per “ingrassare” i propri bilanci.

    Rispondere al messaggio


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout