Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Servizi > L’ASL autorizzata ad avviare i servizi di base a Grazzanise

L’ASL autorizzata ad avviare i servizi di base a Grazzanise

martedì 3 dicembre 2013, di redazione


Grazzanise - Adesso ci siamo davvero. E’ finita la sequela di annunci che davano per imminente il ripristino dei servizi sanitari a Grazzanise e si fa sul serio. L’ultimo atto si è concluso, l’ultima carta è stata firmata, l’attesa, definitiva, autorizzazione da parte della troika commissariale al Dr. Paolo Menduni, Direttore Generale Asl Caserta per l’utilizzo della struttura (ex asilo nido) di via Alberolungo.
A darne conferma è l’ing. Federico Conte il quale esprime “alla Dr. Stefania Fornasier la gratitudine per l’impegno profuso per permettere la concretizzazione dell’obiettivo. Ovviamente indispensabile è stato l’impegno elargito dalla terna Migliorelli, Quaranta e Auricchio affinchè a Grazzanise potessero ritornare i tanto agognati servizi sanitari di base . Mi preme inoltre precisare con un pizzico di orgoglio - ha continuato Conte - che se da un lato ai cittadini interessa usufruire di un servizio dall’altro comunque è doveroso sottolineare che nel nostro caso questo servizio sanitario sarà erogato presso strutture a norma per il caso specifico e che per questo assumono un’importanza rilevante visto che in molte realtà, forse la maggior parte, i cittadini sono costretti a recarsi presso strutture non adeguate alla destinazione d’uso per causa di forze maggiore non essendoci i fondi necessari per metterle a norma”.
Con l’autorizzazione finale tutta la procedura è arrivata a compimento e tocca finalmente all’’Asl e alla sua organizzazione mettere in funzione gradatamente gli uffici e i servizi previsti dalla convenzione Asl-Comune che, lo ripetiamo, riguardano:
vaccinazioni
certificati medico-legali
ticket
CUP
assegnazione medico di base
altri servizi specialistici ambulatoriali come cardiologia e neurologia e infine il servizio veterinario per il quale attualmente bisogna far capo a Pignataro M.
Alcuni ambienti della struttura sono già arredati e in grado di accogliere i primi servizi e a brevissimo tempo, questione di giorni, si comincerà a servire il pubblico, anche con un certo anticipo sulle previsioni, dopo una opportuna informazione alla popolazione.

frates

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout