Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Teatro > Ass. Tre Grazie: archiviata la prima delle serate dedicate al (...)

Ass. Tre Grazie: archiviata la prima delle serate dedicate al teatro

domenica 11 marzo 2012, di redazione


Grazzanise - Nel 1992 nasceva l’Associazione Culturale Tre Grazie. Per celebrare il proprio ventennale il sodalizio attualmente guidato dal dott. Mattia Parente ha previsto una serie di eventi tra cui una rassegna teatrale che impegnerà tutto il mese con l’esibizione di quattro diverse compagnie.
L’iniziativa è stata fortemente voluta da Raffaele Caianiello, membro del Coordinamento e ideatore nonché regista dell’omonima Filodrammatica da diversi anni.
Nella serata di ieri 10 marzo 2012 è andata in scena sul palco dell’IAC “F. Gravante” l’opera “Il settimo si riposò” di Samy Fayad, proposta con qualche rielaborazione dalla Compagnia “Artisti per caso” dell’Associazione Pentarte di Albanella (SA).
La rappresentazione, con i limiti e l’impegno entusiasta dei dilettanti (detto senza offesa) e con le trovate che il gusto e il mestiere degli attori e del regista suggerivano durante lo svolgimento della trama, ha riproposto una delle opere più rappresentate dell’autore nato a Parigi nel 1925 e vissuto a Napoli fino alla morte nel 1999.
Sotto la regìa di Pia Zito hanno recitato:
Vincenzo Farsetti – Antonio Orefice
Antonella De Lucia – Gemma
Laura Di Mieri – Teresa
Giovanni Florenzano – Gioacchino
Antonio Verrnieri – Filippo Capurro
Graziano De Cristofaro – Gaetano Donnarumma
Eduardo Tortora – Lorenzo Persico
Adele Volpe – Signora Persico
Maria Grazia Trippa – Intervistatrice
Maria Busillo – Professor Notari
Amedeo Aquino – 1° infermiere
Renzo Meluccio – 2° infermiere
Paride Tierno – 3° infermiere

La serata, presentata dalla cerimoniera della Tre Grazie, Nicoletta Pezzera, e introdotta dal Coordinatore M. Parente e dal Presidente della Pentarte Angelo Arciello, si è chiusa con la consegna di una targa da parte del sindaco Pietro Parente. La serie di rappresentazioni è infatti patrocinata dall’Amministrazione comunale rappresentata in sala anche dall’Assessore alla Cultura, Salvatore Raimondo.

frates

Portfolio

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout