Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Enzo Papa fuori dal Consiglio Comunale

Enzo Papa fuori dal Consiglio Comunale

10 voti a favore, 4 contrari: la mozione passa in consiglio

mercoledì 5 marzo 2008, di Luigi Pezzera


Ricco ordine del giorno al consiglio comunale che si è tenuto lunedì 3 marzo, come di consueto nell’Aula Magna della scuola Media F. Gravante. Presenti 14 consiglieri comunali e, a differenza di altre riunione, forse proprio a causa di alcune importanti discussioni all’ordine del giorno, un buon numero di persone tra il pubblico.
Subito dopo l’approvazione dei verbali della seduta precedente, non celermente approvati come da routine a causa di alcuni errori di verbalizzazioni rilevati e contestati dal consigliere d’opposizione Vito Gravante, il primo argomento di discussione, la pronuncia sulla decadenza dalla carica di consigliere comunale del neo Pdl Enzo Papa. Il Sindaco presidente, dopo un’accurata lettura di tutti i vari passaggi che si sono susseguiti nella vicenda Papa, con procedimenti avviati, lettere di avvocati, procedimenti sospesi e poi fatti ripartire, constatando la nuova scadenza del termine dei 20 giorni previsti dalla legge e i 5 consigli comunali ai quali il consigliere Papa sarebbe mancato senza produrre giustificazione, ha proposta al civico consesso di votare la proposta di decadenza.
Forte la difesa del consigliere Papa da parte dell’opposizione. “Enzo Papa è assente dal lavoro da mesi per documentati problemi di salute, e penso che questo possa bastare. Nel regolamento non è richiesta una forma specifica di comunicazione. Fino a prova contraria dobbiamo credere nella buona fede del consigliere Papa” ha commentato il consigliere Pezzera. Vaio ha parlato di non “giustificate ragioni per non credere nelle motivazioni del consigliere Papa” e Gravante ha ricordato gli importanti atti e iniziative prodotti dal consigliere Papa durante il suo mandato.
Dopo circa un’ora di discussione sul punto e una dura presa di posizione del Sindaco contro il consigliere Papa, si è passati alla votazione che ha dato esito positivo. Dieci voti a favore della maggioranza svoltista e quattro quelli contrari dei gruppi di opposizione.
Superato l’importante punto della vicenda Papa, i consiglieri hanno affrontato la vicenda relativa al regolamento per l’eventuale alienazione di parte del patrimonio comunale. Il Sindaco ha esposto la questione parlando della grande importanza che tali atti potrebbero portare in termini di disponibilità economica dell’ente per eventuali investimenti in opere pubbliche. Dopo il voto unanime sul regolamento sopra citato, il consiglio su proposta dei consiglieri Gravante, Pezzera e Vaio, ha rinviato la discussione sull’aumento degli oneri a carico dei cittadini per il rilascio di certificazioni ed autorizzazioni per la costruzione e ristrutturazione di abitazioni.
Infine, per l’ultimo punto di discussione, sono stati nominati i consiglieri Abbate per la maggioranza, e Carlo Augusto Parente per la minoranza, in seno al consiglio di Amministrazione della Biblioteca comunale di piazzetta Roma.

Luigi Pezzera

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout