Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Ridefiniti i Collegi elettorali provinciali. Santa Maria La Fossa, (...)

Ridefiniti i Collegi elettorali provinciali. Santa Maria La Fossa, Grazzanise e Cancello ed Arnone ripassano con Castel Volturno

venerdì 11 marzo 2011, di redazione


Il Basso Volturno politico si ritrova dopo decenni di smembramento. Esisteva qualche decennio fa il collegio “Castel Volturno” del quale facevano parte i comuni di Santa Maria La Fossa, Grazzanise, Cancello ed Arnone e ovviamente Castel Volturno. Un Collegio elettorale senza dubbio omogeneo per cultura, tradizioni, economia, vicinanza di problematiche e stili di vita, che non si sa per quale arcano venne smembrato: il comune di Cancello ed Arnone venne abbinato al collegio di Casal di Principe; mentre quelli di Grazzanise e Santa Maria La Fossa accorpati a Vitulazio e Pignataro Maggiore. Una forzatura in entrambi i casi. Con delibera di Consiglio comunale l’amministrazione presieduta dal sindaco Antonio Papa richiedeva il ripristino del vecchio collegio di “Castel Volturno” ed oggi con sua nota (Prot. N0274/2) il prefetto di Caserta Ezio Monaco, trasmessa dal presidente della provincia di Caserta on. Zinzi, dà notizia della ridefinizione delle circoscrizioni dei collegi provinciali e il ripristino appunto del Collegio elettorale di “Castel Volturno”.

E’ una vittoria che di certo va ascritta anche alla nostra volontà, alla volontà dell’intera amministrazione comunale, - ha dichiarato il sindaco Antonio Papa - di mettere fine ad una situazione sicuramente incresciosa, ad un ‘pateracchio’ politico – elettorale non più sostenibile. Di sicuro dal ripristino della circoscrizione ‘Castel Volturno’ se ne avvantaggeranno tutti i paesi del Basso Volturno in termini di una maggiore condivisione delle problematiche locali e di maggiore unitarietà nell’azione comune, nella ricerca di soluzioni condivise. Fare politica - ha aggiunto Papa - è ascoltare e condividere idee e progetti; questa è la vera libertà e la vera conquista dei nostri tempi ed in tal senso l’auspicio è che si coinvolgano sempre più forze fresche e giovani nelle decisioni che andremo a prendere.

Co. sta.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout