Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > Libri > ‘Porta luce il dolore’ di Giuseppe Rotoli sarà presentato il 30 presso gli (...)

‘Porta luce il dolore’ di Giuseppe Rotoli sarà presentato il 30 presso gli Amici della Musica

martedì 22 ottobre 2013, di redazione


La Rivista ‘Le Muse’ edita dagli Amici della Musica di Pignataro Maggiore presenta ‘Porta luce il dolore’ - La poesia di Giuseppe Rotoli (La Vita Felice Editore – Milano).
Ne parleranno con l’autore Mercoledì 30 ottobre 2013 alle ore 19,00 nella Sala Concerti ‘Amici della Musica’ del Palazzo Vescovile di Pignataro Maggiore Mons. Arturo Aiello Vescovo Teano – Calvi e il poeta Giovanni Nacca. Riverberi musicali: M° Renato Nacca.

Il ricavato della vendita del volume sarà devoluto ad un Istituto di ricerca per la lotta ai tumori

Dalla presentazione del Vescovo Arturo Aiello:
‘Il dolore è il pozzo da cui Giuseppe Rotoli, tra mille singhiozzi, estrae la melodia di questi versi che sono scanditi, in questa raccolta, come per una sinfonia, in quattro movimenti e un dolore … Ci avviciniamo al mondo poetico di Rotoli con religioso ascolto, scalzi come ad una terra santa che si abbia timore di profanare coi cingolati delle “idee chiare e distinte”, sfogliamo queste pagine di vita con “il corpo che si dona fa di velluto/ le scarpe piene di chiodi o le lascia/ a germogliare fuori la porta’.

Dalla postfazione del poeta Giovanni Nacca:
‘Non si esce indenni dalla lettura di Porta luce il dolore, l’ultima raccolta di Giuseppe Rotoli. La veste civile, che ha caratterizzato larga parte delle opere precedenti, ora, non trova posto in questa coraggiosa, cruda e lucida investigazione del dolore, su cui il poeta riflette con la forza salvifica della fede… Anzi, proprio dall’atrocità di questo dolore, coraggiosamente affrontato ed elaborato, filtra una luce che nei versi del poeta si fa strumento per riedificare sin dalle fondamenta l’inespugnabile torre della speranza. Dolore e catarsi, dolore e luce, come sin dal titolo si evince, sono le coordinate lungo le quali si muove l’esperienza poetica di Rotoli…’

Co. Sta.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout