Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Attualità > Nessuna spesa pazza per l’F104

Nessuna spesa pazza per l’F104

giovedì 13 febbraio 2014, di redazione


La giornata di ieri è stata molto importante dal punto di vista simbolico. L’installazione del caccia F104 sul piazzale Nassiriya, davanti alla Caserma dei Carabinieri, vuole significare una unione, un’amicizia, una comunanza di sentimenti con il 9° Stormo e tutti i suoi uomini che operano quotidianamente per la difesa del territorio nazionale e per il soccorso militare e civile.
Subito dopo le operazioni seguite da molti cittadini, di cui abbiamo dato ampia documentazione fotografica, sono circolate, soprattutto sul web, voci incontrollate di spese a cui hanno fatto seguito commenti che ne hanno amplificato la portata.
Ebbene, le cifre circolate sono prive di fondamento oltre che esagerate. Fonti vicine alla ‘stanza dei bottoni’ del Comune fanno sapere che la spesa per l’operazione F104 è stata inferiore ai 1000 euro in quanto non si è dovuto acquistare l’aereo che rimane di proprietà del Ministero della Difesa. L’ente ha dovuto pagare solo un’assicurazione di 600 euro per la copertura di eventuali danni alla struttura dovuti a cause imprevedibili e accollarsi il costo dei materiali utilizzati per la messa in opera. Quanto al fabbro G. Di Martino e a coloro i quali si sono occupati del trasporto della fusoliera e delle ali, pare che abbiano ridotto al minimo il proprio onorario.
Infine il restauro e la manutenzione saranno curati dal nucleo di restauro della base aerea. E’ il caso, dunque, che non si speculi e non si giochi sulla buona fede della cittadinanza che attendeva questo giorno da oltre 10 anni.

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout