Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Comizio di Nuovi Orizzonti a Brezza: questa sera altri 2 candidati (...)

Il comizio di domenica 25 gennaio a Grazzanise: linee programmatiche e frecciatine

Comizio di Nuovi Orizzonti a Brezza: questa sera altri 2 candidati ufficiali

Durante il comizio di questa sera nella frazione, Anna Conte e Carmine Sorgente usciranno allo scoperto

domenica 1 febbraio 2015, di Peppe Florio


GRAZZANISE – Nuovi Orizzonti si prepara per il comizio di questa sera nella frazione Brezza, dove ufficializzeranno la propria candidatura altri cittadini che hanno deciso di riporre la propria fiducia nel progetto guidato da Federico Conte.

Durante il comizio di domenica scorsa a Grazzanise, il gruppo ha presentato i propri progetti per il paese, ponendo come punti fondamentali la trasparenza, la lealtà e la legalità. Oltre a rivendicare i risultati ottenuti negli ultimi anni grazie all’impegno di Nuovi Orizzonti (tra cui il poliambulatorio Asl), sono state presentate le linee programmatiche. Tra i progetti di Conte e i suoi ci sono proposte sull’Imu per la seconda casa, che, attraverso una serie di regolamenti e accordi, e dopo averne valutato l’incidenza sulle casse comunali, potrebbe essere intestata a un figlio ed essere riconosciuta come la “prima casa” del figlio; un piano trasporti verso la stazione ferroviaria di Villa Literno (che eviterebbe molti disagi ai pendolari); un piano per gli ambulanti, un piano commercio, un piano per i parcheggi; un supporto alla filiera bufalina (Grazzanise è stato uno dei primi comuni in cui è stata attivata la piattaforma per la tracciabilità del latte). Non mancherà, inoltre, l’appoggio al progetto di creare un istituto agrario, come proposto dal Partito democratico.

Non sono mancate le frecciatine – per non parlare di veri e propri attacchi - nei confronti degli avversari, specialmente “Senso civico”, rei, secondo Conte, di fare “educazione civica” piuttosto che politica, di avere continuità con i 12 anni della “Svolta” parentiana, e delle polemiche sorte dopo la visita del presidente della Provincia, Domenico Zinzi, per la questione della sede associata dell’Itis, che rischia di essere soppressa. “Se avete le scarpe rotte le portate dal calzolaio?! E il calzolaio delle strutture scolastiche è la Provincia? Da chi dovevamo andare a chiedere un intervento se non in Provincia? Dal vescovo? Dal Papa? Nessuna demagogia. Chi ha urlato allo scandalo non dimentichi che qualche anno fa ha portato nella propria sezione l’onorevole Zinzi a fare campagna elettorale. Un po’ di coerenza” attacca Conte.

Nessuna possibilità di fusioni con altri gruppi, almeno per il momento: Conte, infatti, sembra essere piuttosto sicuro dei meriti ottenuti prima in minoranza consiliare (“un’opposizione condotta sulle carte e non in maniera teatrale”) e poi con l’impegno del gruppo durante le due amministrazioni commissariali. “Laddove manca tutto anche la cosa più piccola diventa importante: e purtroppo a Grazzanise manca tutto”.

Ma passiamo alla formazione attuale. Oltre a Conte, candidato sindaco, correrà in “Nuovi Orizzonti” anche Raffaele Pezzera, l’unico superstite (oltre a Conte) di quel quintetto di opposizione che, dal 2010 al 2012 ha visto anche Marcello Vaio, Paolo Parente e Giuseppe Raimondo, che, per il momento, hanno preso altre strade. Tra i componenti della lista del 2010, conferma la propria presenza anche Carlo Abbate, mentre l’ex consigliere svoltista Davide Massaro, che tra il 2010 e il 2012 è stato seduto in maggioranza, dopo essersi avvicinato al gruppo dell’ingegnere ha deciso di candidarsi con lui. Tra i nuovi membri della compagine, invece, già sono state rese ufficiali le candidature di Ester Tessitore e di Giuseppe Palazzo. Questa sera, invece, toccherà ai brezzani Anna Conte (nella foto in alto a sinistra) e Carmine Sorgente (grazzanisano di adozione, nella foto a destra) rendere nota alla cittadinanza il proprio ingresso in “Nuovi Orizzonti”.

Peppe Florio

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout