Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Ambiente > Le responsabilità dei cittadini nel degrado ambientale (III)

Le responsabilità dei cittadini nel degrado ambientale (III)

venerdì 14 ottobre 2011, di redazione


Grazzanise - Questa terza puntata della ricognizione ambientale del nostro territorio per raccontare i comportamenti errati e spesso fuori della legge di alcuni cittadini ci porta nel circondario di Brezza.

E’ lì, infatti, che la Polizia Municipale, nel corso dei consueti controlli del territorio, ha individuato un altro sito privilegiato dagli sversatori. I rilievi effettuati pochi giorni fa dagli agenti sulla riva destra del Volturno, lungo la strada Brezza-Cancello Arnone, al di là dell’argine di contenimento del fiume, sono stati trasmessi, secondo la prassi, alle autorità competenti, soprattutto per richiedere una verifica della natura dei rifiuti abbandonati.

Infatti, come si può notare dalle foto, si rileva la presenza di lastre di Eternit, presumibilmente contenenti amianto e almeno una decina di sacchi di plastica contenenti rifiuti non identificati. Inoltre si notano i soliti ingombranti e la solita plastica.

Anche qui, dunque, è la mano dell’uomo a mortificare la natura. Fino a quando deve durare questo scempio? La nostra Terra Felix, di romana memoria, deve essere distrutta palmo a palmo e con essa la nostra salute e il nostro avvenire?
Quegli sciagurati che, nonostante tutti gli appelli, tutte le campagne di informazione e di sensibilizzazione, continuano a profanare indisturbati il corpo della madre terra, si rendono conto che uccidendo l’ecosistema stanno uccidendo se stessi?
Chi abbandona i rifiuti nei posti più isolati, presumibilmente di notte, lontano da sguardi indiscreti, deve avere senza dubbio confidenza con la campagna, e dovrebbe sapere più di altri che non si può distruggere l’ambiente senza sopportarne le conseguenze.

frates

articoli correlati:
Le responsabilità dei cittadini nel degrado ambientale (I)
Le responsabilità dei cittadini nel degrado ambientale (II)

Portfolio

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout