Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > S. Maria la Fossa: Progetto ’Integra la legalità in movimento’, lunedì la (...)

S. Maria la Fossa: Progetto ’Integra la legalità in movimento’, lunedì la presentazione

sabato 17 maggio 2014, di redazione


S. Maria la Fossa - E’ in programma per lunedì 19 maggio alle 11,30 nella sala consiliare del comune di Santa Maria La Fossa la conferenza stampa di presentazione del Progetto “Integra la legalità in movimento”.
All’incontro con la stampa interverranno il presidente della Camera di Commercio Tommaso De Simone, il sindaco di Santa Maria La Fossa Antonio Papa, il Presidente regionale del Movimento Consumatori Ovidio Marzaioli, l’amministratore delegato di Agrorinasce Gianni Allucci, il presidente Arci Caserta Biagio Napolano. Quindi, il presidente di Nero e Non Solo Onlus Aniello Zerillo e la professoressa Lorella De Luca per l’IPSSART di Teano.

“Integra la legalità in movimento” è, invero, un progetto di rivalutazione territoriale nato da un’ idea del Movimento Consumatori Campania e di cui sono partner ATS Terra Verde, l’Istituto Alberghiero di Teano, l’Arci Caserta, Nero e Non Solo, la Cooperativa Sociale Nuovi Orizzonti, Fand (federazione tra le associazioni nazionali disabili).
Il progetto mira alla riqualificazione economica, sociale e culturale sostenibile di terreni agricoli confiscati alla camorra che si trovano nel Comune di Santa Maria la Fossa.
L’attuale stato dei terreni agricoli e della masseria - sottolineano le associazioni coinvolte nel progetto - richiede interventi di ristrutturazione e di manutenzione. La masseria ubicata in località Lombardi versa in stato di abbandono ed è stata oggetto di atti vandalici da parte degli esponenti della malavita per ritorsione contro l’intervento della magistratura ai fini dell’esproprio.
La nostra idea – aggiungono - non vuole essere una monade eroica tra l’illegalità diffusa ma un modello di sviluppo che inverta la tendenza economica e sociale negativa ed avvii un trend di ripresa. Gli obiettivi del Progetto “Integra la legalità in movimento” sono: promuovere la cultura della legalità, potenziare l’offerta produttiva locale e rivalutare le produzioni di eccellenza casertane, affiancare i giovani ed i soggetti svantaggiati nel percorso di inserimento lavorativo imprenditoriale in un’ottica di legalità ed innovatività. E ancora, sviluppare una filiera connettiva scuola/formazione/impresa, attivare nel tessuto sociale comportamenti consapevoli. Quindi, migliorare la conoscenza del territorio ed incentivare il flusso dei visitatori.
“La legalità è stato un punto prioritario del nostro mandato amministrativo – ha dichiarato il sindaco Antonio Papa - e lo sarà anche nel prossimo.”

Co. Sta.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout