Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Ambiente > Earth Hour: la più grande mobilitazione globale contro i cambiamenti (...)

Earth Hour: la più grande mobilitazione globale contro i cambiamenti climatici

Le iniziative in Campania

venerdì 29 marzo 2019, di redazione


Domani 30 marzo è nuovamente l’Ora della Terra (Earth Hour), la grande mobilitazione globale del WWF che, partendo dal gesto simbolico di spegnere le luci per un’ora, unisce cittadini, istituzioni e imprese in una comune volontà di dare al mondo un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico. È la dimostrazione che insieme si può fare una grande differenza.
Dalla prima edizione del 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, la grande ola di buio si è rapidamente propagata in ogni angolo del Pianeta, lasciando al buio piazze, strade e monumenti simbolo come il Colosseo, Piazza Navona, il Cristo Redentore di Rio, la Torre Eiffel, Il Ponte sul Bosforo e tanti altri luoghi simbolo, per manifestare insieme contro i cambiamenti climatici.

Dobbiamo mobilitarci tutti, fare la nostra parte e pretendere che i Governi assumano la CRISI del clima come priorità.
Le giovani e le future generazioni hanno il diritto di ricevere in eredità un mondo pieno di vita e che non sia condannato a cambiamenti climatici catastrofici.
A chi è rivolto l’appello
• A tutti gli abitanti del Pianeta Terra;
• Ai giovani, cioè a coloro che rischiano di vedere le conseguenze più drammatiche del cambiamento climatico;
• Alle Istituzioni, a partire dalle città, che possono diventare motori e pungolo del cambiamento;
• Alle imprese, che possono divenire attori dell’economia del futuro ;
• A te che leggi

Quest’anno sarà la bellissima città di Matera ad ospitare l’evento centrale di Earth Hour 2019.
Come ogni anno, anche per il 2019 saranno moltissimi i Paesi di tutto il mondo a partecipare alla grande mobilitazione internazionale per il clima. In Italia, sono già tantissimi i comuni e le province che hanno aderito all’iniziativa, tra esse Matera, l’affascinante città dei Sassi che ospiterà l’evento centrale. Al dare il via all’Ora della Terra sarà lo spegnimento delle luci della città, seguito da un concerto con Danilo Rea.

L’evento centrale – sabato 30 marzo
Nella splendida città dei Sassi alle ore 20,30 inizierà l’ora di buio con lo spegnimento delle luci in piazza San Pietro Caveoso e Rupe dell’Idris. A seguire, la proiezione video di immagini dell’Agenzia Spaziale Italiana e scatti delle bellezze naturali di ogni angolo del Pianeta.
A coronare l’evento, alle ore 21,15 presso l’auditorium si terrà il concerto del pianista Danilo Rea in collaborazione con il Comune di Matera e il Conservatorio di Musica E.R. Duni di Matera. Un emozionante spettacolo per celebrare al meglio l’Ora della Terra per l’anno 2019.

Per quanto riguarda la Campania si registrano al momento le seguenti iniziative:

Santa Maria Capua Vetere (CE):
I.A.C. "R. Uccella" - 81055 - Via Lussemburgo n.1: Spegnimento della caratteristica "Piramide in Vetro" dell’Istituto CompA Napoli srensivo "R. Uccella" e conseguente esecuzione di un "Concerto per la Terra"

San Nicola La Strada (CE):
Spegnimento dell’Arena Comunale all’interno del Sito Borbonico Villa Comunale S. Maria delle Grazie. Concerto natura - osservazione astri - sensibilizzazione raccolta differenziata - visita guidata biodiversità vegetale urbana;

- Maratona radiofonica su Radio Primarete accompagnerà l’iniziativa dalle ore 10 alle 22.00. Ospiti in studio e in remoto, rappresentanti delle istituzioni, delle scuole e del mondo del volontariato, si avvicenderanno ai microfono della nota emittente casertana per sensibilizzare la cittadinanza sul problema dei cambiamenti climatici e della terra dei fuochi.

- Musicisti, artisti arte corporea si avvicenderanno per realizzare un concerto per la terra nell’atmosfera dell’Arena comunale di San Nicola La Strada. La performance artistica di un gruppo di musica etnica e di una scuola musicale faranno da cornice all’evento. Parteciperanno all’iniziativa il gruppo di astrofili di San Nicola La Strada che permetterà di osservare lo spettacolo del cielo stellato a spegnimento avvenuto con il telescopio e strumenti dell’associazione astrofili "Le Perseidi" e in collaborazione con otticatelescopi.com; inoltre, mostra di astrofotografia per conoscere le bellezze del cielo!

Caserta: OASI BOSCO DI SAN SILVESTRO - Festa nel bosco a luci spente Apertura cancello Oasi dalle 18,30 alle 19,15. Giochi di accoglienza e conoscenza. Visita alla Casa dell’Arco Casa Ecologica.
19,30 Ensemble di Chitarre della Scuola Suzuki di Casagiove- Direttore Guido Tazza.Passeggiata per raggiungere Casino di Caccia /Centro Visite Proiezione Video e scambio di info e buoni propositi. Tutti in aia conto alla rovescia per lo spegnimento delle 20,30. Danze francesi in cerchio.Favola "Il Patto con la Terra"- piccola rappresentazione a cura del CEA WWF Bosco S.Silvestro scritta da S. Della Peruta. Passeggiata al buio al punto panoramico.
21,30 Accenzione luci e degustazione vino bio della "Tenuta Fontana"
L’evento è gratuito e non necessita di prenotazione
Su prenotazione invece entro il venerdì Piatto caldo insieme :Zuppa di legumi e cereali dell’Oasi e bicchiere di vino 8 Euro cad o Pasta al pomodoro fresco e acqua 6 Euro

Sant’ Agnello (NA):
Verranno spente le luci del monumento ai caduti e del Municipio (in Piazza Matteotti) e le luci della Piazza Sant’Agnello con la Chiesa del patrono

Napoli:
Si spegneranno le luci di Maschio Angioino, Castel dell’Ovo, Municipio. La Manifestazione cittadina sarà in Piazza Municipio condotta da Pulcinella.
Sarà attivo un” corner” in cui ciascun cittadino, studente, Ente, Associazione possa lanciare il proprio appello per la difesa della terra e per la lotta al Cambiamento Climatico.

fonte: http://www.oradellaterra.org/

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout