Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Politica > Nuovi sviluppi nella vicenda amministrativa di Cancello ed Arnone

Nuovi sviluppi nella vicenda amministrativa di Cancello ed Arnone

Risolto il rapporto con l’addetto stampa

venerdì 16 novembre 2007, di redazione


Quando, poco dopo l’effettuazione delle primarie per il Partito Democratico a Cancello ed Arnone, il sindaco Pasqualino Emerito ritirò la delega al Vice-Sindaco Raffaele Ambrosca, l’opinione pubblica venne colta di sorpresa e molti pronosticarono un crescendo di azioni e reazioni tra i seguaci dell’uno e dell’altro. Lo schieramento che aveva vinto le elezioni entrava in fibrillazione.

A circa un mese da quel fatto, il 13 novembre, si sono registrate le dimissioni di quattro assessori (D. Belformato, G. D’Angiolella, A. Della Valle e G. Galasso), legati all’ex vice sindaco, i quali evidentemente non avevano digerito la defenestrazione del capo.
Emerito non ci ha pensato su due volte e con eccezionale tempismo ha provveduto a un rimpasto nella squadra amministrativa procedendo alla distribuzione di nuove deleghe. Sono stati così promossi G. Bovenzi, P. Iovino, M. Ambrosca, L. Massimilla, G. Viola, mentre è stato nominato nuovo Vice M. Di Puorto.

Ma, evidentemente, la situazione è ancora fluida e si attendono altri colpi di scena. L’ultimo, in ordine di tempo, è di oggi. E’ stata decisa la risoluzione del rapporto convenzionale tra l’Amminitrazione e il proprio addetto stampa, la sig.ra Matilde Maisto. Ne ha dato notizia la stessa interessata con un comunicato inviato agli organi di stampa e alla nostra redazione. La Maisto riconosce di scrivere ’con risentimento e acredine nei confronti di questa nuova compagine amministrativa’, col cui vertice, afferma, non ha mai potuto chiarire il suo punto di vista. Essa, inoltre, esprime un duro giudizio nei confronti della nuova squadra considerandola non all’altezza del compito a cui è chiamata. E avverte, dal suo blog personale: "Raffaele Ambrosca è una “macchina da guerra” e lui c’è"

Insomma, pare che al Comune di Cancello ed Arnone si stia assistendo a una vera e propria resa dei conti, il cui esito, al momento, non si può prevedere.

franco tessitore

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout