Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cultura > Presentata la mostra fotografica di G. Izzo

Presentata la mostra fotografica di G. Izzo

Numeroso il pubblico dei visitatori

venerdì 9 maggio 2008, di redazione


E’ andata al di là di ogni previsione la manifestazione di apertura della mostra fotografica di Giovanni Izzo intitolata "35 racconti per immagini". Un numeroso pubblico si è infatti presentato all’appuntamento nel cortile del palazzo sede della Biblioteca Civica e del Circolo degli Anziani per testimoniare l’affetto della cittadinanza all’artista della fotografia, il quale, rompendo il suo naturale riserbo, ha accettato con entusiasmo di esporre le sue opere a Grazzanise dietro sollecitazione dell’Associazione Culturale Tre Grazie.
Ed è stato proprio il Coordinatore del sodalizio, prof. Michele Petrella, a prendere la parola per primo ringraziando Giovanni Izzo per la disponibilità e accennando ad alcuni caratteri della sua fotografia. E’ intervenuto poi il sindaco, dott. Enrico Parente, il quale, richiamando le sue reminiscenze di greco, ha spiegato il significato della parola fotografia dicendosi lieto dell’evento culturale e augurando a G. Izzo sempre più importanti affermazioni.
Ma la presentazione, seppur sintetica, dell’opera del nostro concittadino è toccata al giornalista Carmine Riola. Egli ha ricordato che la mostra odierna è la prima di cinque tappe che porteranno le opere fino a Napoli e Roma.
Dopo aver sottolineato che della fotografia di G. Izzo si sono interessate con lusinghieri apprezzamenti le più prestigiose riviste internazionali del settore, Riola ha affermato che "Izzo sa rappresentare la realtà in maniera completa, diretta, tramite una visione che va al di là della percezione". Ed ha aggiunto: "Tra l’apparenza di ciò che si vede e la verità del dato reale c’è uno spazio vuoto... la fotografia di G. Izzo rappresenta questa capacità di sintesi tra ciò che appare e la verità".
Infine il giornalista si è augurato che questa mostra possa trasformarsi nel prossimo futuro, col sostegno dell’Amministrazione Comunale e delle associazioni, in un catalogo fotografico.

Al termine di questa breve cerimonia di presentazione il pubblico è stato ammesso a visitare la mostra. Il va e vieni è continuato fino a tardi. E’ stata una simpatica occasione per scambiarsi pareri e impressioni indugiando piacevolmente in quella che è diventata per la serata una vera galleria d’arte.

Una cerimonia breve e sobria, come era nei desideri dell’Artista, ma significativa e utile a far conoscere al grande pubblico grazzanisano un aspetto importante e poco noto del nostro ’fotografo’. Non solo matrimonialista (e di che livello!) ma anche e soprattutto maestro del dettaglio, del particolare.
Egli ama dire che l’opera d’arte parla da sé, non ha bisogno di essere spiegata. E veramente di fronte alle sue foto si rimane piacevolmente colpiti

Tra il pubblico dei visitatori è stata notata la presenza, tra gli altri, degli assessori S. Raimondo e G. Perillo, del consigliere V. Gravante, del cons. provinciale G. Raimondo, di padre F. Monticelli, del presidente del circolo dei Pensionati, A. Petrella, di esponenti della Tre Grazie e tanta altra gente richiamata dall’evento.

Per chi non avesse potuto presenziare oggi ricordiamo che la mostra è aperta fino a domenica 18 maggio, tutti i giorni, mattina e pomeriggio.

franco tessitore

Portfolio

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout