Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cronaca > La natura si fa bellezza attraverso gli occhi di un bambino all’evento (...)

La natura si fa bellezza attraverso gli occhi di un bambino all’evento organizzato da ARTEMISIA APS

martedì 24 ottobre 2017, di redazione


La Giornata dedicata a tematiche ambientali organizzata dall’Associazione ARTEMISIA APS di Grazzanise (CE) , sabato 21 ottobre, si è conclusa con successo in termini partecipativi ed emozionali.
L’iniziativa, nata per sensibilizzare e richiamare l’attenzione verso il sistema Terra ed il suo patrimonio naturale, risorsa comune, ha confermato la spiccata sensibilità ecologica delle nuove generazioni che, pur crescendo in contesti che poco contribuiscono ad un approccio diretto e formativo in tal senso, rispondono meravigliosamente a stimoli e sollecitazioni capaci di motivarli fino a desiderare per loro stessi l’approccio ad un nuovo stile di vita.
Fondamentale nella riuscita della manifestazione, la presenza di Francesco Barberini, aspirante ornitologo di soli 10 anni, che durante il suo intervento ha catturato l’attenzione di adulti e coetanei per la preparazione e la passione palesate nella sua conferenza.
Ospiti del convegno anche Matteo Palmisani , Referente regionale della LIPU e Responsabile della LIPU di Caserta, e Raffaele Lauria, Presidente provinciale del WWF e Responsabile del WWF Caserta che si sono mostrati entusiasti di Francesco e dell’intera organizzazione anche se non hanno potuto non notare l’assenza compatta di rappresentanti di Enti ed Istituzioni locali.

La Presidente di Artemisia APS, Simmaca Miele, con profondo rammarico ha dovuto prendere atto dell’annotazione e sottolineare che Grazzanise vive oggi un momento di grave confusione riguardo ruoli, competenze e responsabilità pubbliche e, citando l’enciclica “Laudato si” di Papa Francesco, ha auspicato una vera “conversione ecologica”. Infatti, pur se evidente che il rispettare la Natura sia un dovere anche verso le generazioni future, resta il fatto che manifestazioni che tendono a sostenere e stimolare l’informazione, a responsabilizzare sulla salvaguardia ambientale, stentano ancora a trovare spazio nelle “agende del mondo”.

La Presidente , infine, ha concluso ringraziando per la loro presenza i volontari de “Le Sentinelle, Associazione per la difesa Ambientale di CastelVolturno, il Gruppo SCOUT di Grazzanise, la C.R.I. di Grazzanise e il nucleo delle Guardie Zoofile di Brezza, i volontari del D.E.A - nucleo di " Difesa Eco Ambientale” di Grazzanise , i giovani del WWF di Caserta e paesi limitrofi ed i rappresentanti dell’Associazione “Borgo Attivo”. A tutti i presenti, l’invito a rafforzare la consapevolezza della necessità di collaborare per risvegliare in ognuno un senso di civile responsabilità che sembra rappresentare una vera sfida educativa.

Co. Sta.

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout