Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Cronaca > Operazione "ECLISSI": 15 arresti

Operazione "ECLISSI": 15 arresti

Altra brillante operazione anti-droga dei CC della Stazione di Grazzanise

martedì 15 febbraio 2011, di Luigi Pezzera


GRAZZANISE – “Operazione Eclissi”. Questo è il nome della nuova brillante operazione nel contrasto al traffico internazionale di sostanze stupefacenti da parte degli uomini del Comando Stazione Carabinieri di Grazzanise, agli ordini del Comandante Baldassarre Nero. All’alba di oggi, infatti, è scattata l’operazione antidroga in collaborazione con i Carabinieri della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, dei Comandi dell’Arma competenti per territorio e coordinata dalla Dda di Napoli. Numerose perquisizioni e 15 arresti sono scattati nelle province di Caserta, Napoli, Vicenza, Latina, Frosinone, Teramo, Ascoli Piceno e Viterbo nella vasta operazione antidroga contro l’organizzazione dedita stabilmente al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, ed in particolare eroina e cocaina.

Erano stati proprio gli uomini della Stazione di Grazzanise ha avviare l’attività investigativa nell’ottobre del 2007 nei confronti di un gruppo di persone dedite a vario titolo all’importazione, detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti. Queste utilizzavano come base logistica soprattutto la zona di Castel Volturno, provvedevano alla distribuzione della droga anche in altre province attraverso una ramificata organizzazione.

Gli stupefacenti partivano dal Ghana, e trasportati da corrieri africani attraverso l’Olanda mediante occultamento nella cavità anale, passavano per Roma e Milano, fino ad arrivare nel territorio di Castel Volturno nell’abitazione di un ghanese, che aveva allestito una vera e propria centrale dello spaccio. Da qui la droga veniva lavorata e ceduta ad altri spacciatori provenienti soprattutto dalle province di Latina , Frosinone, Teramo, Vicenza e Ascoli Piceno, che provvedevano successivamente a smerciarlo al dettaglio.

L’indagine svolta dai carabinieri di Grazzanise ha svelato come il soggetti, una volta entrati clandestinamente nel nostro paese, avevano raggiunto i loro connazionali e fissato la loro dimora nell’area litoranea compresa tra Giugliano in Campania e Castelvolturno dimorando in edifici, spesso in pessime condizioni igienico sanitarie, trasformati in basi logistiche e di spaccio di droga. Le indagini, condotte mediante intercettazioni telefoniche, video-riprese, pedinamenti e riscontri di polizia giudiziaria, sono state avviate a seguito della denuncia del fratello di un giovane tossicodipendente che, disperato per le condizioni del familiare, si era rivolto ai carabinieri della Stazione di Grazzanise fornendo informazioni ed indicando i nomi degli spacciatori ed i luoghi in cui avvenivano le cessioni.

Le 15 persone arrestate nell’operazione sono NTIAMOAH Daniel Oduro (nato a Accra-Ghana il 29.07.1964 e residente a Santorso - Vicenza, ANTONELLI Enzo (nato a Fondi il 15.10.1963 e ivi residente), BEN HAMOUDA Lassad (nato a Mahdia - Tunisia il 27.09.1976, domiciliato in Martinsicuro), CIANFROCCA Franco (nato a Frosinone il 28.06.1970 e residente a Alatri-FR), DHAKER Bannour (nato a Madhia-Tunisia il 16.11.1984 e residente in Martinsicuro), YEBOAH Isaac Sarfo (nato in Ghana il 18.05.1977 e domiciliato in Castel Volturno), MOSTAFA’ Kamil (nato in Marocco il 23.09.1972 e residente a Castel di Lama), MICANYOVA Veronika (nata a Sala-Repubblica Slovacca il 02.01.1972 e residente a Martinsicuro), NALLO Enzo (nato a Fondi il 06.02.1956 e ivi residente), NETTUNO Giacomo (nato ad Aversa il 09.10.1970 e residente a Castel Volturno), POMPEI Andrea (nato a San Benedetto del Tronto il 03.03.1986 e ivi residente), SAMSON Julious (nato in Sierra Leone in data 01.10.1977 e domiciliato nel Comune di Mondragone, località Pescopagano), SPERINI Maria (nata a Wattil-Svizzera il 15.07.1979 e domiciliata a Castel di Lama).

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout