Grazzanise oggi  Numeri utili  I nostri Caduti  Ris. elettorali  Sport 2017/18  Trasporti  Differenziata  | Meteo |

Grazzanise on Line

Home page > Ambiente > Incessante l’opera della DEA: rinvenuti cumuli di rifiuti pericolosi a (...)

Incessante l’opera della DEA: rinvenuti cumuli di rifiuti pericolosi a Castel Volturno

giovedì 21 gennaio 2016, di redazione


In data 20 Gennaio 2016 personale volontario D.E.A durante un attività di controllo del territorio disposto per la difesa ambientale e salute pubblica hanno individuato tre siti distinti su cui soggetti ignoti hanno realizzato alcune discariche di diversa natura adibite allo smaltimento illecito e combustione degli stessi con conseguenti roghi tossici di rifiuti speciali pericolosi in alcune strade cittadine di Castel volturno, le aree in narrativa interessano viale dei Diavoli,Viale Masolino de Pascale,SP 190. Abbiamo rinvenuto un ingente quantitativo di Pneumatici fuori uso,materiali plastici di vario tipo,un grosso quantitativo di scarpe usate di cuoio e plastica,gomma piuma ,materassi,parti plastiche di autovetture,bidoni di vernici,una bobina di legno per cavi elettrici di grandi dimensioni e tanto altro.
Abbiamo segnalato l’illecito alle competenti autorità evidenziando la pericolosità connessa alle tipologie di rifiuti presenti nei siti che presenta caratteristiche di elevato rischio ambientale e sanitario dovuto alle conseguenze dei roghi tossici. " Inoltre va evidenziato che Castel Volturno è sottoscrittore al patto terra dei fuochi" oltreciò le istituzioni dovrebbero derimere in via preventiva ogni danno all’ambiente anche solo potenziale,derivante dall’incendio di rifiuti anche non pericolosi con azioni mirate volte a prevenire tali attività lesive. A questo punto per scongiurare che l’illecito possa essere portato ad ulteriori conseguenze, si spera che le aree vengano bonificate in tempi brevissimi(…)

Presidente Nazionale D.E.A
Giuseppe Parente

Portfolio

Rispondere all'articolo

 


Monitorare l'attività del sito RSS 2.0 | Mappa del sito | Area riservata | SPIP | modello di layout